Termini & Condizioni

  1. Le presenti “Condizioni Generali di Vendita” si intendono accettate con il conferimento di ogni ordinazione da parte del cliente. Qualsiasi variazione sarà valida solo se accettata dalla JULIA UTENSILI S.p.A. per iscritto.
  2. I termini di consegna sono approssimativi e mai impegnativi; subordinati ad impedimenti di produzione per cause di forza maggiore. Ci riserviamo la facoltà di effettuare anche consegne parziali.
  3. Il listino prezzi della JULIA UTENSILI S.p.A. è soggetto a modifica in qualsiasi momento e senza preavviso e contiene i prezzi di vendita suggeriti, esclusa l’imposta sul valore aggiunto (I.V.A.). I prezzi indicati non sono impegnativi; non saranno modificati prima dell’evasione dell’ordine se non interverranno sensibili variazioni nei costi delle materie prime, della manodopera o  dell’energia.
  4. I pagamenti della merce devono avvenire secondo le modalità ed entro i termini convenuti. In caso di inadempienza ci riserviamo il diritto di variare le  condizioni di pagamento per nuove forniture o di sospenderle e di ricorrere a ogni altra misura cautelativa o esecutiva per il totale recupero dei propri crediti. In caso di ritardo di pagamento vengono applicati gli interessi di mora ai tassi bancari in vigore, maggiorati di eventuali spese. I pagamenti si intendono avvenuti quando l’importo relativo viene accreditato sul conto della JULIA UTENSILI S.p.A.
  5. Tutte le merci fornite dalla JULIA UTENSILI S.p.A. restano di sua proprietà fino a pagamento avvenuto. L’acquirente ha il diritto di rivendere la merce fintantoché non è moroso
    con i pagamenti. I crediti derivanti dalla rivendita della merce vengono passati fin d’ora dall’acquirente al venditore. Inoltre l’acquirente non ha il diritto di dare la merce in
    garanzia a terzi oppure in pegno, fintantoché non è stata completamente pagata. La rivalsa di proprietà non viene meno anche in caso di contabilità del saldo sotto forma di
    conto corrente.
  6. La merce viene fornita franco nostro stabilimento e si intende consegnato all’atto della sua uscita dal nostro magazzino. La merce viaggia sempre a rischio e pericolo del cliente,
    anche se consegnata eccezionalmente in franco destino e non si bonificano danni o ammanchi avvenuti durante il trasporto.
  7. L’imballo viene sempre fatturato al costo.
  8. Ogni reclamo per difetti qualitativi sarà accolto solo se fatto per iscritto entro tre mesi dalla data di spedizione della merce ed accettato solo se riconosciuto dal nostro collaudo
    qualità. Eventuali resi sono a carico del cliente.
  9. Il materiale relativo alla conferma d’ordine deve essere usato con l’osservanza di tutte le norme legislative di prevenzione infortuni da parte degli utenti; eventuali modifiche di
    qualsiasi genere, se necessarie, devono avere luogo unicamente nello stabilimento della casa fornitrice. Eventuali reclami per prodotti modificati fuori dal nostro stabilimento
    non verranno accolti.
  10. Gli ordini sono sempre intesi salvo nostra approvazione e non possono essere revocati da parte del committente. Gli ordini per articoli non standard di magazzino, previa
    accettazione da parte del nostro ufficio tecnico, possono essere evasi con il quantitativo che supera il collaudo tecnico e che potrà pertanto essere superiore o inferiore alla
    quantità o al valore ordinato, compreso in una tolleranza di +5% e –10% con un minimo di 1 pezzo.
  11. La disponibilità a magazzino è sempre intesa “fatto salvo il venduto”. Gli ordini evasi prontamente da magazzino non verranno confermati.
  12. La JULIA UTENSILI S.p.A. declina ogni responsabilità per eventuali errori commessi involontariamente nella stesura dei cataloghi e dei listini. Si riserva altresì la facoltà di
    apportare in qualsiasi momento e senza preavviso, modifiche o migliorie ai prodotti.
  13. Dopo la stipula del contratto la JULIA UTENSILI S.p.A. ha il diritto di recedere dal contratto senza obbligo di risarcimento per danni, qualora subentri una variazione presso
    la ditta o la persona dell’acquirente, oppure la sua credibilità risulti dubbia in seguito a fatti noti solo successivamente. Dopo la stipula l’obbligo di fornitura vale solo per il
    termine concordato. Dopo la scadenza del termine la JULIA UTENSILI S.p.A. ha il diritto di richiedere per il saldo ancora da fornire, il pagamento anticipato oppure indennizzo
    per inadempienza.
  14. Per tutto quanto non espressamente previsto dalle presenti “Condizioni Generali di Vendita” si applicano le disposizioni di legge italiana. Per eventuali controversie nascenti
    dal presente contratto sarà competente il Foro di Udine.